Pronostici calcio

Pronostici calcio per le tue
scommesse

Tennis – finale internazionali di Roma 2014

pronostici-tennisSi avvia all’epilogo la settimana sulla terra rossa del Foro Italico, con le finali in programma nella giornata di domani. Nelle quali sarà rappresentata anche l’Italia, grazie ad una straordinaria Sara Errani capace di riemergere dopo un periodo di appannamento e di battere anche una vecchia conoscenza del pubblico romano come la Jankovic, vincitrice delle edizioni 2007 e 2008, con il punteggio di 6-3 7-5, in poco meno di due ore di gioco.
La tennista faentina ha saputo eseguire nel migliore dei modi il tema tattico che si era prefissata prima della sfida, impedendo alla serba di sfruttare i pesanti colpi da fondo campo che sono la sua arma principale. Dopo aver perso il servizio in apertura, ha saputo reagire immediatamente con due contro break nei successivi turni di battuta della Jankovic, mostrando una grande presenza mentale, alternando il dritto lungolinea a sapienti smorzate e accorte discese a rete, contro le quali la rivale si è presto trovata in evidente difficoltà. Il secondo set è stato invece più equilibrato, con la serba capace di salire sino al 4-1, che sembrava una ipoteca sulla partita. Sarita è però riuscita ancora una volta a mettere in mostra le doti di combattività che non le hanno mai difettato, sospinta anche da un pubblico calorosissimo. Quattro giochi consecutivi hanno introdotto la Errani al decimo game, nel quale però la Jankovic ha reagito da par suo, strappandole il servizio. Nel gioco successivo, la nostra rappresentante ha nuovamente dato vita al break, stavolta rivelatosi decisivo, in quanto la serba si è vistosamente disunita inanellando una serie di errori gratuiti. Ora la Errani dovrà vedersela con Serena Williams, passata su Ana Ivanovic in tre set (6-1 3-6 6-1), un test nel quale partirà naturalmente sfavorita, ma con il vantaggio di non avere nulla da perdere.
Per quanto riguarda la finale maschile, l’atto finale degli Internazionali d’Italia vedrà invece di fronte i due giocatori che erano attesi da tutti, Nole Djokovic e Rafa Nadal. Diokovic si è sbarazzato del canadese Raonic in tre set con il punteggio di 6-7 (5) 7-6 (4) 6-3, al termine di una gara caratterizzata dalle battute del canadese e dalle risposte di cui è il riconosciuto maestro. Una gara che comunque conferma la statura di Raonic, il quale sembra ormai pronto per dare vita ad un ricambio generazionale, come testimonia del resto la richiesta al pubblico da parte di Djokovic di tributare il giusto applauso al canadese di origine montenegrina. In finale Nole dovrà vedersela con Rafa Nadal, il quale non ha dovuto faticare eccessivamente per sbarazzarsi di Dimitrov, con un duplice 6-2 che non ammette recriminazioni di sorta. Ora c’è grande attesa per la gara che tutti si attendevano come degno prologo del torneo, nella quale i favori del pronostico sembrano pendere, seppur lievemente, dalla parte del numero uno del ranking mondiale, soprattutto in considerazione del fatto che Nadal sulla terra rossa sembra ancora capace di respingere ogni assalto. Ancora poche ore e sapremo chi saranno i trionfatori del Foro Italico 2014.

This website is not part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this website is not endorsed by Facebook in any way, Facebook is a trademark of Facebook Inc.