Pronostici calcio

Pronostici calcio per le tue
scommesse

Pronostico Champions League Real Madrid – Atletico Madrid

champions league 24 maggio 2014 ore 20,45 Pronostico Champions League Real Madrid – Atletico Madrid 1 2,00 Bwin

Allo stadio Da Luz di Lisbona si gioca probabilmente quella che, insieme alla finale dei Mondiali in Brasile del prossimo luglio, è la gara più importante dell’intera annata. Il Real Madrid di Carlo Ancelotti ed l’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone, si contendono la Champions League 2013/14 per un derby che è già storico e che promette tantissime emozioni. Difficile dire chi arrivi meglio a questo appuntamento anche perché da un parte c’è l’adrenalina dell’Atletico Madrid che è riuscito, pareggiando per 1-1 al Camp Nou contro il Barcellona del Tata Martino, a conquistare la Liga e dall’altra c’è il Real Madrid che dopo la semifinale di Champions League stravinta ai danni del Bayern Monaco di Guardiola, ha praticamente spento i motori risparmiando le energie residue concentrando tutte le attenzioni su questo incontro che potrebbe far diventare i Blancos ancora di più una leggenda del calcio. Non c’è dubbio che le maggiori pressioni siano concentrate sul Real Madrid non solo perché nonostante il trend stagionale della Liga, gode dei favori dei pronostici ma anche perché da un po’ di anni la dirigenza merengues e tutti i tifosi sognano la conquista della decima Coppa Campioni diventando così la prima squadra a raggiungere questo incredibile traguardo. Dall’altra parte l’Atletico Madrid ha comunque la sua buona parte di pressione visto che questa potrebbe essere una occasione più unica che rara per mettere a segno una clamorosa accoppiata Liga – Champions League e più in generale per conquistare la Coppa dalle grandi orecchie. L’Atletico nel corso della propria storia soltanto una volta aveva raggiunto una finale di Champions ossia nel 1974 cedendo tuttavia al Bayern Monaco che all’epoca vantava incredibili campioni come Franz Beckenbauer e l’implacabile bomber Gerd Muller. Spulciando gli annali ci si rende conto come le due squadre di Madrid si sono già incontrate nelle coppe dando vita ad un derby europeo e per la precisione nella Coppa dei Campioni 1958/59 quando avere la meglio fu il Real Madrid che all’epoca vanta campioni leggendari come Alfredo Di Stefano e Puskas. Nonostante la storia indichi come il Real Madrid possa essere effettivamente favorito, tuttavia c’è un dato piuttosto importante secondo il quale la squadra di Simeone pare nettamente favorita. Si tratta degli scontri diretti in gare secche nelle coppe con i Colchoneros che hanno trionfato in 4 delle 5 occasioni, praticamente tutte nella Coppa del Rey. Inoltre, c’è da sottolineare come in questa stagione la squadra di Ancelotti sia stata sconfitta in casa per 1-0 per poi agguantare il pareggio per 2-2 al Vicente Calderon con rete di Cristiano Ronaldo a 8 minuti dal termine dell’incontro. Tutti questi dati porterebbero dare poche possibilità alla squadra che solitamente gioca in tenuta bianca ma a nostro giudizio la vittoria dovrebbe sorridere al Real in quanto in queste occasioni di gara secca molto spesso la differenza la fa l’esperienza e l’abitudine a vincere e di confrontarsi su questi palcoscenici. I giocatori del Real sono abituati a giocare gare importanti in Champions e soprattutto Ancelotti è un personaggio che la Champions l’ha vinta sia come giocatore che come allenatore. In alternativa alla vittoria del Real vi vogliamo consigliare altre giocate che presentano peraltro una quota molto più remunerativa. Nello specifico tenendo presente come il Real Madrid abbia mostrato il miglior attacco di tutta la Champions con ben 37 goal messi a segno e l’Atletico ha dimostrato di essere la più compatta risultando essere l’unica imbattuta, pensiamo che l’incontro possa terminare sul 2-0 per il Real Madrid e nello specifico con un gol per tempo. La nostra convinzione nel ritenere che i Colchoneros non possano andare in rete è dovuta ad una vena realizzativa non sempre straordinaria che con la probabile assenza di Diego Costa o quanto meno con la sua presenza non in perfette condizioni fisiche, diventa ancora meno straordinaria. Naturalmente una giocata collegata a questa è il NO GOAL.Probabili Formazioni:
Real Madrid (4-2-3-1): Iker Casillas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Illaramendi, Di Maria, Gareth Bale, Cristiano Ronaldo; Karim Benzema;
A disposizione: Diego Lopez, Fabio Coentrao, Varane, Khedira, Casemiro, Morata;
Indisponibili: Xabi Alonso, Arbeloa, Jese Rodriguez;
All. Carlo Ancelotti
Atletico Madrid (4-4-1-1): Courtois; Juanfran, Godin, Miranda, Filipe Luis; Koke,Tiago, Gabi, Arda Turan; Raul Garcia; Villa;
A disposizione: Aranzubia, Alderweireld, Mario Suarez, Jose Sosa, Diego, Adrian Lopez, Diego Costa (?)
Indisponibili: Cristian Rodriguez
All. Diego Pablo Simeone.