Pronostici calcio

Pronostici calcio per le tue
scommesse

Concetti di cash game

Cash game e Texas HoldemIl Texas Hold’em in modalità cash game sembra ormai essere alle porte nel bel paese e la mia preoccupazione maggiore è far sì che i miei lettori non arrivino impreparati a questo evento. Ricordiamoci infatti che la maggior parte dei players di Texas Hold’em italiani non hanno mai giocato neppure una singola mano di cash game, essendo questa disciplina non consentita nelle poker rooms italiane.

Questo stato delle cose è problematico dal momento che determinerà un approccio al cash game di tipo “torneistico”, ovvero molti giocatori giocheranno partite di cash game come se stessero giocando un sit and go. E vi posso garantire che attraversare la Salerno Reggio Calabria bendati e nell’orario di punta sarebbe molto più sicuro.

NO LIMIT HOLD’EM BY SKLANSKY E MILLER

Citare questi due autori in tema di Texas Hold’em significa citare i migliori. Consiglio a chiunque di voi di acquistare il libro da loro scritto “No limit Texas hold’em” in quanto vera e propria bibbia del gioco in modalità cash. E vi parla qualcuno che qualche libro lo ha letto. Durante queste settimane che ci separano dall’avvento del cash game voglio fornirvi una guida all’uso, trattando di volta in volta un concetto unico ed esclusivo del Texas Hold’em cash game. Iniziamo quindi da subito con il primo concetto.

SE HAI DEI DUBBI, PUNTA PIU’ FORTE

Certamente capita a chiunque, perfino ai super professionisti che vediamo in tv, di avere dei dubbi in merito alla bontà della propria mano, alla forza delle carte del nostro avversario, alla possibilità che quest’ultimo sia in draw. A volte quindi, timorosi di essere in torto, le nostre puntate tendono ad essere minori di quanto dovrebbero essere, lasciando il fianco spalancato a chi ci sta fronteggiando. Non commettiate questo errore. Puntate sempre qualcosa in più quando non siete sicuri della forza delle vostre carte. Un eventuale call o raise dell’avversario, effettuato su una puntata forte, ha molto più valore e fornisce indicazioni molto più chiare che un raise fatto su una puntata timorosa e guardinga. Non abbiate paura di fare una overbet. Spesso nel Texas Hold’em si tende a disprezzare eccessivamente le overbets, considerandole sintomo di scarsa esperienza e scarse abilità. A volte è vero. A volte non lo è affatto, tutto l’opposto. Dunque quando siete seduti ad un tavolo di cash game se avete dei dubbi sparate forte, senza suicidarvi eh!, e state sicuri che i vostri dubbi verranno fugati….

Articolo a cura di Poker.it