Pronostici calcio

Pronostici calcio per le tue
scommesse

Pronostici calcio serie A 9 giornata 2013 2014

Pronostici serie A 26 ottobre 2013 ore 20.45

Pronostico Inter-Verona X 
4.40 Bwin; 4.20 William Hill; 4.40 PaddyPower

Anche se potrebbe sembrare strano, quella tra Inter e Verona è senza ombra di dubbio una sfida al vertice, valida per consolidare una posizione europea. Nonostante sia una neopromossa il Verona, fin dalla prima giornata (sconfitto il Milan) ha dimostrato di poter lottare per traguardi importanti, creando non pochi problemi alle squadre del suo stesso livello e anche di rango superiore. Dall’altro versante in tanti non si aspettavano di vedere fin da subito i nerazzurri ai piani alti, soprattutto perché Mazzarri è stato costretto a rivoluzionare la mentalità dello spogliatoio milanese. Di certo l’Inter deve ancora migliorare tanto, ma la lotta per l’Europa League la vedrà senza dubbio protagonista. Lo scorso week end il Torino ha messo in evidenza il fatto che, senza poter schierare la difesa titolare (anche stavolta mancherà Campagnaro), i nerazzurri espongono facilmente il fianco alle ripartenze veloci, vero punto di forza di questo Verona, in grado di conciliare al meglio un centrocampo giovane e scattante e un ariete d’esperienza quale Toni.

27 ottobre 2013 12.30
Pronostico Napoli-Torino Goal 
1.85 Bwin; 2.05 William Hill; 1.80 Paddy Power

Il saggio turnover di Benitez consentirà di certo al Napoli di presentarsi alla sfida contro il Torino senza dover schierare in campo giocatori troppo affaticati, ma le incognite difensive non sono di certo svanite. Se l’attacco infatti è in grado di fare al meglio il proprio dovere, garantendo pressione, copertura e soprattutto gol, la difesa non sembra essere ancora ben registrata, e dunque anche il Torino, soprattutto grazie alle invenzioni di un sempre più ispirato Cerci, potrebbe trovare la via della rete. Difficilmente il Napoli fallirà questa partita, soprattutto perché sarà giocata in casa, ma gli azzurri non sono ancora in grado di gestire la tensione per tutti i 90 minuti, e così goal potrebbe essere la soluzione giusta per ottenere una quota leggermente più succulenta rispetto a un magro 1.

27 ottobre 2013 ore 15.00
Pronostico Udinese-Roma 2 
2.10 Bwin; 2.25 William Hill; 2.10 PaddyPower

Le otto vittorie di fila della Roma hanno lasciato basiti tanti esperti di calcio. L’ultima gara contro il Napoli però ha messo in evidenza qualche lieve crepa dei giallorossi, che hanno rallentato la manovra di gioco soprattutto dopo l’uscita dal campo di capitan Totti. Proprio per questo sono in tanti a pensare che il suo infortunio, insieme con quello di Gervinho, possa causare uno stop di risultati. Di certo la manovra potrebbe divenire più macchinosa, ma l’Udinese attuale non sembra essere in grado di contrastare un avversario del genere. Se infatti i friulani potrebbero subire meno azioni da gol, rispetto allo standard romano di questa stagione, la coppia Di Natale-Muriel, con due gol a testa, difficilmente potrà mettere in serio pericolo la difesa titolare giallorossa.

27 ottobre 2013 ore 20.45
Pronostico Lazio-Cagliari 2 
4.25 Bwin; 4.40 William Hill; 4.70 PaddyPower

Le prestazioni della Lazio, da inizio campionato a oggi, sono andate lentamente peggiorando. Il mercato non ha soddisfatto i tifosi, e forse neanche lo stesso Petkovic, almeno non del tutto. La vittoria storica in Coppa Italia contro la Roma ha fatto sì che il clima non divenisse troppo pesante, almeno per il momento, ma il nono posto attuale, le tre sconfitte in 8 giornate (di cui una nel derby) e il recente aggancio del Milan (non proprio nella sua migliore annata) fanno al momento della Lazio una squadra fuori dalle coppe, ma soprattutto non convincente come la scorsa stagione. Qualcosa sembra essersi rotto, e quella compattezza del gruppo e fluidità di gioco messa in mostra lo scorso anno sembra essersi dileguata. In una situazione del genere di certo non ci si augura di affrontare il Cagliari, cosa che invece la Lazio dovrà fare, dal momento che, come il Verona, questa è una squadra da annoverare nel gruppo delle false “piccole”. L’ambiente cagliaritano è ora decisamente ringalluzzito, grazie alla riapertura del Sant’Elia, e ciò, insieme con la qualità del gioco degli uomini di Lopez e la fatica per l’impegno in Europa, potrebbe delineare un nuovo amaro risultato per i laziali.