Pronostici calcio

Pronostici calcio per le tue
scommesse

Pronostici calcio Serie B 6° giornata 2013 2014

Pronostici serie B La Serie B è arrivata alla sua sesta giornata, con l’Empoli che sembra deciso a prendere decisamente il largo, approfittando anche delle esitazioni e della difficile carburazione delle principali avversarie nella corsa alla serie maggiore.

Proprio l’Empoli è chiamato al match clou di giornata, quello con il Siena, altra accreditata protagonista della corsa alla promozione in sede di pronostico estivo e attardata anche dalle penalizzazioni dovute ai problemi di carattere economico che hanno costretto la Federazione a sanzionare la società. La partita potrebbe essere molto più equilibrata di quanto detto dalla attuale classifica e, considerata la forza della cerniera centrale senese, formata da uomini di esperienza come Pulzetti, Vergassola e D’Agostino, la quota di 3.40 pagata da Bwin per un eventuale successo senese sembra estremamente appetibile per gli scommettitori.
L’Empoli potrebbe schierarsi nella seguente formazione iniziale: Bassi; Laurini, Tonelli Rugani, Hysaj; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi; Tavano, Maccarone
Il Siena, a sua volta, potrebbe vedere in avvio di partita la seguente inquadratura: Lamanna; Angelo, Morero, Dellafiore, Milos; Pulzetti, D’Agostino, Vergassola; Rosina, Paolucci, Giannetti
Altra partita che potrebbe rivelarsi fausta per scommettitori in vena di azzardi ragionati è quella di Pescara, ove è di scena l’Avellino. Se infatti la squadra abruzzese è molto considerata per una eventuale risalita nel calcio della serie maggiore, i lupi irpini hanno dimostrato grande compattezza in questa prima fase della stagione e la quota di 3,60 pagata da Bwin per un loro pareggio sul terreno dell’Adriatico è veramente interessante. C’è anche molta curiosità nel capire la portata della reazione dell’undici abruzzese dopo l’inopinata sconfitta casalinga con il Bari, che potrebbe aggiungere ulteriore pepe alla gara.
Per quanto concerne le formazioni, il Pescara non dovrebbe discostarsi da questa formazione: Pelizzoli; Balzano, Schiavi, Capuano, Rossi; Nielsen, Viviani, Ragusa; Cutolo, Maniero, Politano
La squadra allenata da Rastelli, è invece attesa nella seguente inquadratura: Terracciano; Izzo, Fabbro, Pisacane; Zappacosta, Arini, Massimo Schiavon, Bittante; Soncin, Castaldo
Molto interessante anche lo scontro in chiave meridionale tra Bari e Palermo, con i siciliani in grande fibrillazione dopo la sconfitta con lo Spezia, che ha di nuovo fatto vagheggiare un allontanamento di Gattuso dalla panchina rosanero. Stavolta, Hernandez e compagni sono chiamati ad un compito complicato sul terreno di Bari, contro una squadra che arriva da due vittorie di fila e che vorrebbe fare il tris, in modo da allontanarsi dalla zona bassa della classifica cui è stata costretta anche dalle penalizzazioni. In considerazione dell’equilibrio di valori e della delicatezza della gara, la quota garantita da William Hill, tre volte la posta giocata, per il pareggio sembra confugurarsi come una vera istigazione al segno ics.
Il Bari, in ossequio al detto in base al quale non si cambia la squadra che vince, potrebbe schierarsi con questo undici di partenza: Guarna; Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni; Defendi, Fossati, De Falco; Galano, Joao Silva, Fedato
Il Palermo potrebbe essere confermato nella stessa inquadratura di La Spezia, a meno che non venga dato più spazio a Stevanovic al posto di Dybala o di Lafferty, per offrire a Hernandez un maggiore sostegno sulla fascia. Di conseguenza, l’undici iniziale potrebbe essere il seguente: Sorrentino; Morganella, Daprelà, Munoz, Terzi; Bolzoni, Barreto, N’Goyi; Hernandez, Lafferty, Stevanovic
Infine, da segnalare la trasferta del Brescia, altra squadra estremamente quotata in sede di pronostici, con il Carpi. Considerato che la vittoria delle rondinelle è quotata a 2,20 da Bwin, e la forza dell’organico lombardo, molti scommettitori potrebbe essere invogliati a giocarsi la vittoria di Caracciolo e compagni, nonostante l’andamento molto altalenante mostrato sin qui e simboleggiato dalla sconfitta interna riportata con il Crotone.
Per quanto riguarda le formazioni, il Carpi potrebbe schierarsi con questa formazione: Kovacsik; Poli, Romagnoli, Gagliolo, Liviero; Pasciuti, Porcari, Memushaj; Concas, Inglese, Sgrigna.
Il Brescia, a sua volta, è atteso con questo undici iniziale: Cragno; Freddi, Di Cesare, Scaglia; Finazzi, Kucoc, Budel, Coletti; Scaglia, Caracciolo, Oduamadi.