Pronostici calcio

Pronostici calcio per le tue
scommesse

L’Italia del rugby al 6 nazioni

Rugby Italia al 6 nazioni Isole britanniche: alto medioevo! Un cavaliere, di cui si narrano nobili ed eroiche gesta, viene invitato a sedersi, insieme ad altri cavalieri e al mitico Re Artù, alla tavola rotonda; un’allegoria che sta a indicare l’uguaglianza tra i presenti. Regno Unito: inizio del terzo millennio! La nazionale italiana di rugby viene invitata a partecipare al torneo delle cinque nazioni, che da quel momento assumerà la nuova denominazione di “sei nazioni”. Come per Lancillotto sedersi alla tavola rotonda, per l’Italia del rugby entrare a far parte del torneo più prestigioso dell’emisfero settentrionale, vuol dire ottenere un riconoscimento dal valore inimmaginabile, grazie al lavoro svolto negli anni precedenti.

Il torneo delle 6 nazioni si svolge ogni anno tra febbraio e marzo (quest’anno dal 2 febbraio al 16 marzo), con partite di sola andata. Ci sono, all’interno del torneo stesso, diversi riconoscimenti, tra cui il Grande Slam, per la squadra che si aggiudica tutte le partite, la Triple Crown o Triplice Corona, destinata alla squadra britannica in grado di battere le altre tre nazionali del Regno Unito, il Cucchiaio di legno, per la nazionale ultima classificata e il Whitewash, letteralmente l’imbiancata, assegnata alla nazionale che infila un filotto di cinque sconfitte.

Il quindici azzurro si è aggiudicato entrambi i trofei più umili, terminando però sempre il torneo a testa alta e fra gli applausi degli avversari, togliendosi anche la soddisfazione di superare alcuni avversari, sia allo Stadio Olimpico (sede casalinga degli incontri) sia in trasferta, mitico in tal senso il successo, nell’esordio assoluto, contro la Scozia campione in carica.

La prima partita dell’Italia nel torneo 2013 si disputerà domenica 3 febbraio contro i galletti francesi; gli azzurri arrivano a questo incontro dopo alcuni test match impegnativi in cui hanno ben figurato, mentre i transalpini si presentano con i favori del pronostico, ma falcidiati dagli infortuni. In sostanza la sorpresa potrebbe essere dietro l’angolo.

La partite inaugurale dell’edizione di quest’anno ha visto trionfare l’Irlanda sul Galles con il punteggio di 30 a 22; si è vista fin da subito una sola squadra in campo; la nazionale del trifoglio, infatti, al trentesimo del primo tempo si trovava già in vantaggio per 20 a 0. Quando, finalmente, l’orgoglio dei padroni di casa ha fatto capolino era troppo tardi per ribaltare il risultato, ma gli ha consentito comunque di limitare il passivo. L’altra partita odierna ha visto il successo dell’Inghilterra sulla Scozia con il risultato di 38 a 18; l’incontro è stato in equilibrio solo nel primo quarto di gara, più per demerito degli inglesi che per merito di una Scozia nettamente inferiore; all’intervallo però i padroni di casa si trovavano già saldamente avanti ed in grado di mantenere, anche nella ripresa, un margine rassicurante per poter chiudere il match senza ulteriori patemi.

Chi vincerà il 6 nazioni?

  • Quote vincente William Hill : Inghilterra @2.37   |   Irlanda @3.00   |   Francia @3.25   |   Galles @15.00   |   Scozia @51.00   |    Italia @201.00

Chi vincerà il match Italia – Francia ? La migliore quota è ancora di William Hill a @8.00